Giornata mondiale della terra

Ambiente, Arredamento, Post Vendita, Servizi | 0 commenti

In questi giorni di pandemia, festeggiamo la terra con un regalo speciale: un cielo che sembra più blu e un’aria più leggera e silenziosa.
Oggi siamo al 50°anniversario della Giornata Mondiale della Terra dedicata alla salvaguardia del Pianeta e sappiamo benissimo che questo calo dell’inquinamento sarà solo temporaneo.

La nostra azienda, nel corso degli anni, ha sviluppato un rispetto per l’ambiente sempre maggiore.
Siamo fortemente convinti che se ognuno di noi facesse la sua piccola parte, potremmo consegnare ai nostri figli un mondo più pulito e civile.

Cosa facciamo, nel nostro piccolo:

Ricicliamo

La quantità di rifiuti generata sul pianeta è immane.
L’unica possibilità che abbiamo per ridurne l’impatto è una gestione attenta e consapevole degli scarti. Una raccolta differenziata precisa e puntuale è il primo strumento che abbiamo a disposizione.
Noi, dopo ogni consegna, raccogliamo imballi e residui da lavorazione e li smaltiamo differenziandoli secondo le norme vigenti. In questo modo lasciamo le case pulite e tuteliamo l’ambiente.

Recuperiamo

Spesso capita che i nostri clienti si trovino a cambiare il loro arredamento anche se questo si trova ancora in buone condizioni.
Sappiamo bene che molte delle cose che vengono scartate da alcuni, potrebbero essere estremamente utili ad altri.
Per questo motivo non buttiamo mai via quello che potrebbe trovare nuova vita nella casa di qualcun’altro.
Doniamo questi arredi a centri specializzati che si occupano di distribuire mobili a persone che ne hanno veramente bisogno.
Questa nostra prassi rende orgogliosi anche i nostri clienti, che, grazie a noi, oltre ad evitare uno spreco possono fare un grande atto di generosità.

Selezioniamo

I nostri produttori sono impegnati nella salvaguardia del pianeta: ciascuno di loro ha scelto di concentrare la sua attenzione su uno o più aspetti:
chi si procura il legname soltanto da foreste certificate ecosostenibili
chi sceglie solo verniciatura atossica realizzata con un ciclo completamente all’acqua
chi riprogetta una produzione a basso impatto ambientale
chi riorganizza il packaging per ridurre gli imballaggi
chi sceglie di rifornirsi in Italia, con maggiori costi ma minor impatto ambientale

Nessuna di queste iniziative, da sola, può fare la differenza ma tutte insieme possono contribuire ad un grande risultato.

BENTORNATI

Siamo finalmente pronti a riaccogliervi nel nostro negozio, nel rispetto dei nuovi protocolli di sicurezza.

Ci potremo incontrare previo appuntamento ma se passerete davanti al nostro negozio potremo salutarci e fissare un incontro.

Comprendendo le difficoltà che ognuno di noi continuerà ad avere nelle prossime settimane, saremo disponibili anche per consulenze on line.

Sicuramente queste settimane ci hanno insegnato a vivere e ad amare le nostre case e a comprenderne pregi e difetti.

Speriamo di incontrarci presto, anche per raccontarci queste reciproche esperienze di vita casalinga. 

Contattaci